ALESSANDRO logo web marketing salerno (2)

Come Vendere all'Estero grazie a Internet

24 Ottobre 2018

Il 27% degli delle persone che vogliono comprare ciò che vendi online è di lingua inglese, le persone più propense ad acquistare ciò che vuoi vendere online sono coreane, seguite subito dalle persone svizzere.

Prima di partire fissiamo tre operazioni fondamentali per iniziare il nostro piano per aggredire il mercato estero:

Prima di procedere con il tuo piano di internazionalizzazione d’azienda online devi valutare elementi semplici ma fondamentali:

  • Confronta ciò che vuoi vendere con i paesi ipotetici dove proporli;
  • Un piano di web marketing internazionale non è un gioco;
  • Dovrai disporre di strumenti professionali per il monitorare ciò che ti interessa.
  • Non pensare di trovare mercato senza procedere con la creazione di *contenuti
  • I social network saranno uno strumento fondamentale solo se creiamo campagne chirurgiche.

Per raggiungere obiettivi così ambiziosi dobbiamo tenere ben in m ente i 4 capisaldi operativi:

  1. Analisi e definizione degli obiettivi
  2. Pianificazione Strategica del Progetto
  3. Pianificazione dell’attività di Promozione
  4. Analisi di mercato ed effetti della Campagna

Ma prima di iniziare possiamo iniziare a scoprire alcuni strumenti per la fase di analisi iniziale.


vendere all'estero online google-adwords-keyword-planner
Google AdWords Keyword Planners
google-trends-vendere-online
Google Trends
similar-web-analisi-comparative
Similar Web

?

Se il tuo contenuto ha rilevanza in tutto il mondo, è il momento di mettere lo zoom su ciascun singolo paese.
Ma come puoi vendere bene, ad esempio, il Brasile o la Cina?
Lavorare bene su contenuti specifici per ogni non è cosa semplice e non basta trovare una persona che sappia scrivere e parlare portoghese per creare contenuti vincenti, probabilmente avrai bisogno di un copyblogger (o copywriter, chiamateli come volete  )che sia addentrato nella cultura del paese carioca.

In tutti i paesi ci sono elementi immateriali per le culture che possono  generare o distruggere una vendita, il lavoro dell’addetto al marketing estero è quello di imparare a capire questi processi.

Ecco 12 consigli per iniziare a vendere all’estero con internet

Vuoi procedere e iniziare a vedere online all’estero? Bene, presta attenzione e riguarda come ti presenti nel tuo paese per poi avere le idee ben chiare e partire con il tuo piano strategico.
Le differenze culturali possono essere sottili, il tuo lavoro di web marketing servirà a delineare le differenze culturali con gli altri paesi, tienilo sempre presente.

1. Fai la tua ricerca

Pensa sempre come se tu fossi realmente nel paese in cui vuoi vendere.
Quanto più si sa di stile di vita statunitense(ad esempio), slang, prodotti preferiti, celebrità e elementi culturali, più sarà facile rendere il tuo sito web una forma naturale per il mercato.

Strumenti utili per alcune analisi preliminari:

Planning Tool di “Think Whit Google”SEM Rush (analisi chiavi di ricerca) ; Consumer Barometer

2. Visita il paese in cui vuoi vendere.

Nulla ti aiuterà più di un viaggio in Brasile se stai cercando di vendere ai brasiliani. È vero, internet ci aiuta a vendere e ad abbattere le distanze, ma trascorrere poche settimane assorbendo gran parte della cultura possibile è l’elemento iniziale fondamentale, ispezionare il territorio e capire quale siano le mosse che potrebbero aiutarci.

Potresti anche finire per spostarsi nel tuo paese di destinazione per un periodo di tempo. Questa libertà è una delle cose più belle legate al lavorare con internet.
Considera una missione di ricognizione per ottenere informazioni sull’obiettivo, pensa di costruire un team di professionisti locali e, se hai tempo, scropri la vita notturna. Può essere uno dei vantaggi del business.

3. Imparare ciò che non devi assolutamente fare perché offensivo

Se tutta la tua conoscenza della cultura italiana proviene da un film di Fantozzi, probabilmente non sei molto vicino alla realtà culturale del paese.
Quanto tratti crei contenuti rivolti ad altri paese, le espressioni slang possono essere offensive . Preferisci un linguaggio classico e senza slang, moderatamente professionale per ottenere buoni risultati di comunicazione del tuo prodotto da Vendere.

4. Controllare la concorrenza

Non abbandonare quello che già conosci. Crea le tue basi di marketing indipendentemente dal paese.
Qual è la concorrenza? Quali sono le fette del mercato che non servono? Come si può separare o farvi brillare per confronto?

5. Imparare la lingua

Ovviamente se impari  correttamentei l Coreano (o se siete già lì), avrai più tempo e forza di vendere ai coreani. Analogamente inglesi, egiziani e portoghesi.
Fortunatamente non devi per forza parlare fluente – basta avere abbastanza per poter leggere il tuo sito web e verificare che abbia senso. Tenere sempre l’apprendimento e arricchire la tua vita e la tua attività.

6. Trova persone fidate

Stai lavorando al di fuori del tuo paese, potrebbero tornare ultili affidabili freelance o partner commerciali che ti aiuteranno a navigare in queste nuove acque.
È possibile trovare associati di lavoro tramite referral, siti web e comunità online. I contatti giusti possono anche aiutarti ad entrare nel mercato.

7. Cerca le nicchie

Parti da una piccola nicchia per aprire un varco di vendita in un mercato con ipotetici milioni di acquirenti. Meglio fare un piccolo errore notato da un centinaio di lettori che un enorme errore di fronte a dieci mila.

8. Scala le tue conoscenze

Mentre imparate la lingua e trovi elementi di successo all’interno di una nuova cultura, utilizza questa conoscenza per costruire ulteriori siti di nicchia per quel paese o la popolazione.
Immergiti nella nuova cultura . Puoi costruire una rete di siti di nicchia correlati o creare un hub autorevole.

9. Non mollare subito

E ‘molto meglio colpire solo una o poche aree geografiche, piuttosto che perdere tempo creando siti poco curati e scarsamente eseguiti in tutto il mondo che non funzionano.

10. Sviluppare un piano strategico iniziale

Costruire un piano globale prima del tempo.
Quali paesi dovresti puntare? Perché? Quali nicchie? Come? Modifica il tuo piano in corso d’opera, ma tieni sempre visibile il tuo progetto per restare in pista

11. Monitora i trends globali

È difficile ottenere le tendenze di mercato della tua città natale, tanto meno in un nuovo paese.
Ci sono diversi tools per farsi un’idea di cosa avviene su internet a livello di tendenze di mercato, si concentrato su questo aspetto e fissalo nella tua fase iniziale di raccolta informazioni.

12. Approfittate dei mercati stabili

E ‘sempre una grande idea trovare un angolo unico di un mercato ben consolidato.
Fare il lavoro globale
Non dovrai iniziare da zero quando stai costruendo il tuo piano principale per le vendite globali.


Nielsen e altre aziende di ricerca come JP Morgan hanno già fatto un sacco di lavoro per te:

I consumatori di Internet da tutto il mondo stanno acquistando tutto da libri a a equipaggiamento sporitvo;
Gli articoli più popolari venduti in linea includono libri, abbigliamento, scarpe, accessori, video, DVD, giochi, viaggi, musica, elettronica, cosmetici e articoli nutrizionali;
I ricavi globali del commercio elettronico dovrebbero crescere del 19% nel 2012
681 miliardi di dollari sono stati spesi a livello globale nel 2011 – quanta di quello avete portato a casa?
Di questo, solo gli Stati Uniti hanno speso 187 miliardi di dollari, lasciando 493 miliardi di dollari per il resto del mercato globale;
Si prevede che la spesa per ecommerce globale crescerà a 963 miliardi di dollari entro il 2013;
Le famiglie ad alto reddito comprano online più spesso.

Probabilmente stai sentendo l’impulso di agire in fretta. Il mondo in linea si muove veloce e il timing è importante.
Fortunatamente, il mondo è grande ed è un oceano di persone che acquistano, c’è ancora molto spazio per coloro che vogliono espandersi in nuovi mercati e vendere online.

newsletter

Dalla Categoria 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

COSA FACCIO

Seguo le aziende nei loro progetti, studio gli obiettivi fissati e strutturo la strategia web per raggiungere la meta. Scelgo gli strumenti adeguati, formo il personale, coordino le attività web per rappresentare meglio i tuoi servizi, i tuoi prodotti, la tua filosofia.

CONTATTI

Alessandro Nicoli Web Agency

Via Giare 22, San Vito di Leguzzano, 36030 (VI)
Corso G. Garibaldi 203, 84122 Salerno
(C/O Sellalab)
Tel: +39-(349)-10-65-911
Email: info[at]alessandronicoli.com

© 2021 · Alessandro Nicoli | Web Designer | Consulente Web Marketing ·
P.IVA 03930030246
smartphonecrossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram