Formazione a Distanza "FAD", 7 suggerimenti

17 Aprile 2020

Formazione a Distanza e COVID-19 sono alcune delle parole più usate in questo momento. In effetti in questo periodo ho finito alcuni corsi che avevo cominciato "offline" e sto inizando altre docenze su diverse tematiche.

Stiamo portando a termine un corso di Digital Marketing "Starter Kit", a Salerno, una classe numerosa, circa 20 alunni, le prime venti ore di docenza sono state in aula.

Quando mi è stato comunicato che avrei dovuto terminare il corso online ero un po' spaventato. Nello stesso periodo hanno riattivato in provincia di Vicenza un corso per l'utilizzo degli strumenti informatici per la ricerca attiva del lavoro. Quindi mi sono trovato con la riattivazione di due corsi in sospeso e ovviamente la mia preoccupazione per questa nuova esperienza è cresciuta notevolmente.

  1. quali strumenti
  2. quando è meglio la formazione a distanza
  3. quando è meglio la formazione live
  4. I pregi della formazione a distanza
  5. Le difficoltà riscontrate
  6. Cosa mi ha sorpreso
  7. Cosa migliorare
  8. Conclusioni

Formazione a distanza... vecchia storia da queste parti

Eh già, il mio lavoro principale dal 2014 ad oggi è stato quello di formazione e supporto a distanza per le aziende e i liberi professionisti.

Uno dei miei lavori più interessanti di formazione a distanza e di gestione di un progetto di web marketing è stato Arte Salerno 2017

Un affiancamento quotidiano che applicava i moduli del corso su casi reali.

Dopo circa 6 anni è arrivato il momento (causa forza maggiore) di iniziare a fare formazione online. Grazie a fantastici strumenti ciò è diventato molto più simile. Impensabile usare skype o whatsapp, troppo limitati

1 Quali strumenti per la formazione a Distanza

Software per il meeting e per l'interazione


Per completare il Corso di Salerno è stato usato lo strumento ZOOM, uno strumento a dir poco fantastico.
I punti forti di ZOOM sono la sua UI semplice da comprendere, la facilità di presa dei comandi del controllo di uno degli alunni, e la possibilità di annotare e sottolineare in tempo reale sullo schermo dell'alunno.
Unica pecca, non riesco a condividere più finestre del mio schermo ma una per volta. La sua applicazione per i sistemi operativi Linux non da la possibilità di caricare file nela chat.
Nel corso di Vicenza stiamo usanto Teams di Microsoft. Uno strumento è organizzato molto bene, riesce ad integrare molte App, non riesco a prendere il comando dello schermo dell'alunno, un po' più macchinoso rispetto a Zoom e non prevede account free.
Tuttavia è uno strumento buono, i due software sono molto simili, ma di gran lunga preferisco Zoom

formazione a distanza digital meeting
Formazione a distanza

2 Le materie in cui è meglio la formazione a distanza

Senza dubbio, le materie in cui è meglio la formazione a distanza sono quelle tecniche, soprattutto se abbinato alla parte teorica vi è una parte pratica. Docenti e tutor hanno notato che gli alunni riescono ad essere molto più conentrati. Nel mio caso in circa 5 ore di corse abbiamo notato che la maggioranza della classe di 20 persone ha acquisito competenze necessarie per costruire pagine web avanzate con lo strumento nativo di wordpress: gutenberg

3 Quali sono le materie in cui la formazione a distanza è difficile

A mio avviso sono quelle materie più teoriche. Stare davanti un pc per 3/4 ore per ascoltare un persona che "spiega" una materia è più difficile per gli alunni, in questo caso l'assenza dell'interazione reale mette in difficoltà docenti e alunni e la lezione diventa più pesante.

4 Un grande pregio della Formazione a Distanza

Era mia abitudine creare delle registrazioni dello schermo mentre eseguivo passaggi tecnici più difficoltosi e poi depositavo i filmati su cartelle cloud condivise con gli alunni. Ebbene con la formazione a distanza questa è una pratica più o meno obbligatoria.

Ma perché registrare le lezioni? Semplicemente perché non tutti a volte ricordano i passaggi fatti per le varie configurazioni. In questo caso con le piattaforme di meeting online diventa tutto più semplice.

5 Difficoltà riscontrate che non riguardano le piattaforme

Troppo spesso chi partecipa ai corsi non si connette da un PC, bensì da un'applicazione mobile. L'applicazione sicuramente permette di vedere (minuscolo) ciò che viene fatto, ma rende l'interazione molto difficile. Su questo devo dire che ZOOM fa il suo lavoro meglio di tutti gli altri software e permette di fare cose incredibili.

6 Cosa mi ha sorpreso positivamente

Durante le mie lezioni di formazione a distanza mi trovo in aule dove eterogenee, il livello di preparazione e le differenze di età diversa ma alla fine ciò che mi ha sorpreso positivamente è che le persone in realtà sono pronte per questa rivoluzione digitale

7 Cosa andrebbe migliorato in questi software

La Chat è troppo basilare e quando si lavora in condivisione dello schermo diviene realmente impossibile utilizzarla appieno.

Per il resto sono fatte abbastanza bene.

Conclusioni sulla formazione a distanza

Preferisco di gran lunga la formazione dal vivo, tuttavia come scrivevo qui sopra, ci sono alcune materi in cui si hanno risultati migliori durante la fomrazione a distanza, riesco a svolgere due corsi nello stesso giorno in due luoghi distanti 800km l'uno dall'altro, ciò va ad incidere incredibilmente sull'ottimizzaizone del tempo e la diminuzione del costo di spostamento, del costo di vitto e alloggio. A mio avviso, e lo spero, questa pratica di smart working in in alcuni contesti sarà la normalità.

Per il momento, quindi, la formazione a distanza è PROMOSSA!


Hai bisogno di aiuto o di un docente?

Svolgo attività di docenza dal 2015 e attività di formazione a distanza dal 2016 per corsi finanziati dallo stato e per aziende private

Ciao,  sono un consulente di web marketing, mi occupo della realizzazione di siti web e di e-commerce, lo faccio con l'occhio da "utente" da circa 10 anni
PRENOTA UNA CALL

Hai bisogno di aiuto?

Se necessiti di un aiuto non esitare a chiedere. Contattami, sarà un piacere esaminare la tua richiesta e fornirti una risposta quanto prima.
Cosa faccio
Seguo le aziende nei loro progetti, studio gli obiettivi fissati e strutturo la strategia web per raggiungere la meta. Scelgo gli strumenti adeguati, formo il personale, coordino le attività web per rappresentare meglio i tuoi servizi, i tuoi prodotti, la tua filosofia.
Contatti
Alessandro Nicoli Web Agency
Tel: +39-(349)-10-65-911
Email: info[at]alessandronicoli.com

© 2020 · Alessandro Nicoli | Web Designer | Consulente Web Marketing ·
P.IVA 03930030246
© Alessandro Nicoli 2022
menuarrow-right