ALESSANDRO logo web marketing salerno (2)

Mai come in questo lungo periodo pandemico le vacanze estive sono tanto desiderate. Milioni di italiani scelgono una casa vacanza in Cilento. Per chi non lo conosce, il Cilento l'area più meridionale della Campania, un luogo di ricco di cultura, storia, bellezze naturali mozzafiato e una cucina a dir poco squisita. Anche io ho scelto una casa in Cilento, o meglio, una casa vacanza in Cilento, perché qui 6 mesi all'anno si va al mare a fare il bagno, gli altri sei mesi c'è l'imbarazzo della scelta tra Montagna, Castelli e Templi dell'antica Magna Grecia. Ma la mia scelta di venire a vivere qui è arrivata prima della crisi del coronavirus....

casa vacanza in Cilento scoglio del sale trentova agropoli
Spiaggia dello Scoglio del Sale - Trentova - Agropoli (SA)

Smartworking non è homeworking...

Già, a Luglio del 2019 ho deciso di trasferirmi ad Agropoli, la città più grande del Cilento, una ridente località che si affaccia su spiagge e mare niente male. Lo smartworking lo conoscevo già da qualche anno, per la precisione dal 2014, quando ho deciso di fare il consulente di web marketing a Vicenza. Prima di trasferirmi ho lavorato da remoto con diverse aziende dalla Marche, alla Lombardia, la Toscana, La Campania, la Liguria e il Veneto... dove tuttora torno molto spesso per attività di formazione a cui nel tempo si è associata la formazione a distanza (fad). Quando vivevo in provincia di Vicenza ero un abitante del coworking Megahub, a Schio, un posto fantastico dove ci torno sempre volentieri. Poi finalmente la decisione di trasferirmi ma non rinunciare all'ambiente creativo dei coworking, così la mia attività web, ogni giorno, la svolgevo da un coworking fantastico che era giusto a 20 passi dal lungomare di Salerno, il Sellalab. Dopo ciò che è avvenuto a Codogno e Vo' Euganeo, la vita del pendolaro coworker medio è completamente cambiata. ma nel frattempo ho imparato a vivere la quotidianità del Cilento, l'armonia che trasmette questa terra è incredibile.

Casa vacanza in Cilento, un sogno... ma ancora nessun coworking

Qualcuno potrebbe storcere il naso, perché questo non sarebbe il periodo giusto per avviare un'attività di questo tipo, forse hanno ragione, ma sicuramente aprire un dibattito sulla necessita di creare uno spazio di condivisione e riutilizzo di spazi altrimenti lasciati allo sbando e al sicuro degrado.

In un intervista rilasciata a Diego Romano, digital marketing turistico del Gargano (leggi l'intervista qui), mi definivo "un fanatico e proselitista degli spazi coworking (sono ormai un soprammobile del megahub di Schio (VI)", lavorare in un coworking è stata e sarà sempre un'opportunità di crescita professionale e umana. In un mio passato articolo ho scritto 10 motivi per cui scegliere un coworking.

Vivere in casa vacanza in Cilento... non sono l'unico che ha fatto questa scelta

Se può sembrarvi un po' provocatorio leggere che vivo in vacanza non vi do torto, ma la sera quando finisco di lavorare vado a fare un bagno al mare. Nei due anni che ho scelto di vivere in queste zone ho scoperto che non sono l'unico ad aver scelto questa zona per viverci. Nel tempo ho scoperto che si sono trasferiti da città del nord Italia, da Napoli e Salerno, dalla Germani, Scozia e Inghilterra... insomma in un futuro in cui le professioni digitali saranno in costante crescita (ve lo dico da operatore del settore) i posti come il Cilento sono un'eldorado un per una vita sana, in un luogo incontaminato, dove lo stresso è davvero lontano dalla vostra quotidianità (salvo il mese di Agosto in cui tutto il mondo viene qui)

Perché ho scelto il Cilento per vivere lavorando in vacanza

Perché in un 43 minuti di treno si è a Salerno, in 75 minuti a Napoli, ho potuto vivere per quasi un anno senza mai prendere l'automobile. Perché solo per elencare i luoghi da visitare avrei bisogno di rubarvi un'altra po' di tempo, e lo farò più avanti su un nuovo progetto che sto portando avanti che si chiama "Cilento.casa". Ho scelto il Cilento e sceglierò di investire in una casa ad Agropoli perché questo è un luogo a cui sono legati tutti i ricordi delle mie fantastiche vacanze estive. Poi è arrivata la situazione pandemica e ho deciso di lavorare quasi sempre da casa, ma l'obiettivo è sicuramente quello di tornare a lavorare in uno spazio condiviso con altri professionisti del settore digitale. Continuo con le mie attività di formazione in ambito e-commerce e marketing automation sperando di poter tornare presto a stare tra le persone e di poterlo fare qui, nel primo coworking in Cilento, magari ad Agropoli, magari un coworking che sia Casa Vacanza e Studio! Vi aggiornerò presto!

"Una Web Agency a Salerno? Ma sei pazzo?! " Alessandro Nicoli non potrà fare web design e marketing a Salerno

Erano queste le mie risposte a chi mi chiedeva perché non provassi a fare il mio lavoro da Salerno. Ritorno a Salerno in un coworking, il Sella Lab, situato lungo il suggestivo e soleggiato lungomare di Salerno, ci ritorno proprio grazie ad Internet.

22 Anni in cui tanto è cambiato il mondo, tanto è cambiata la stessa città di Salerno, dove per altro ci sono venuto spesso per i lavori di comunicazione che ho seguito in ambito artistico (Arte Salerno ).

Era il 2016 e il 2017 quando ho scoperto Palazzo Fruscione e il nuovo gioiello di architettura contemporanea: La Stazione Marittima di Salerno a firma della compianta archistar Zaha Hadid.

Lavorare nel mondo digitale a Salerno

Ma veniamo al lavoro nel mondo del digitale in generale (strategie digitali), Salerno è una città di dimensioni medio-piccole, molto vivace e molto (forse un po' troppo) trafficata, ma tutto sommato è una città in cui è possibile vivere senza auto, ed è possibile arrivarci senza difficoltà anche dalla provincia, con soluzioni come il treno, la miglior soluzione sia di prezzo che di velocità (è pur sempre trenitalia, talvolta qualche ritarduccio può esserci)

vivere e lavorare senza auto a salerno

È molto semplice anche muoversi all'iterno della città che, udite udite, ha una sua Metropolitana in superfice la quale funziona molto bene e mette in comunicazione con tutte le zone della città lungo la costa (la parte più popolata di cittadini e di attività).

Per quanto riguarda l'operatività in ambito digital è probabilmente uno dei luoghi più stimolanti che abbia mai vissuto in Italia.

In ambito coworking ci sono figure professionali eterogenee e di alto profilo: sviluppatori, customer care di alcune multinazionali, consulenti per le aziende, marketers e lo spazio è ideale per chi cerca concentrazione assoluta pur rimanendo tuttavia in un posto abbastanza informale e con momenti di convivialità interessanti.

Una Web Agency a Salerno

I Vantaggi nella vita di tutti i giorni


Connessione

valore medio in download?

30 Mb

più che sufficiente

Pausa Pranzo

In sala condivisa o fuori?

Meglio pranzare al sole

le soluzioni partono da 2 euro!

Trasporti pubblici

Conviene? e quanto costa?

Conviene tanto e costa poco

65€ mensili per 100km al giorno in treno
Sellalab Salerno

I Vantaggi del lavorare al Sella Lab di Salerno

Sono molteplici i vantaggi del lavorare all'interno dello spazio coworking Sellalab, vanno oltre la convenienza economica. È un luogo stimolante, dall'appeal internazionale.

Molto spesso la lingua usata per scambiare alcune opinioni è l'inglese. All'interno del coworking sono presenti professionisti del web provenienti da altri paesi. Essendo situato sul centralissimo Corso Garibaldi e di fronte il lungomare della città, la posizione è molto strategica. Si è nel pieno centro della città e vicino al porta per andare in Costiera amalfitana e alla stazione dei treni, alla fermata dell'autobus... insomma, qui chi prende l'auto è un pazzo!

Megahub - Schio - Coworking Fablab

Lasciare il Megahub...

Veniamo forse al tasto più dolente: lasciare lo spazio di coworking e Fablab di Schio, il Megahub, per venire in direzione Salerno.

La crescita del Megahub è stata anche la crescita dei suoi coworker, anche la mia, e tutti hanno contribuito in un progetto che ormai si è consolidato.

Difficile ritrovare istantaneamente un ambiente basato sul rapporto umano, e da quell'esperienza mi porto tantissimo con me a Salerno, come la necessità di avere un proprio armadietto e quella di avere una sala pausa e cucina che era il posto dove nascevano le migliori sinergie in ambito personale e professionale.

Il Megahub è stato il luogo dove ho contribuito a fondare "Hubgency" ovvero The Open Agency . L'unione di servizi diversi, di diversi professionisti, tutti residenti o passanti dal coworking di Schio.

Un Sud che in ambito digital è davanti al Nord

Con mia grande sorpresa ho scoperto di lavorare in un coworking popolato da figure digital altamente qualificate che lavorano su progetti molto importanti e grandi, è uno stimolo a mettere qui la mia ancora per prendere e dare ancora, per portare avanti il mio credo basato sulla filosofia subsahariana Ubuntu: "Io sono ciò che sono per merito di ciò che siamo tutti".


Non solo internet, non solo lavoro

Ovviamente stiamo parlando di una provincia incastonata in una regione che è fantastica, Costiera Amalfitana e Cilentana la incastonano in un angolo di Paradiso, la splendida Napoli a 30 minuti di treno, e i vari siti turistici come Pompei, Paestum, Ercolano, Reggia di Caserta, Ravello (tanto per citarne alcuni), rendono questa città un luogo ideale dove vivere, e la vicinanza alla mia frizzante e gioviale città natale, il fantastico borgo rinascimentale di Cava de' Tirreni, (dove per altro ho lavorato sul fantastico progetto de" La Biennale del Tirreno" ,non fa altro che mettere stimolare a metterci piedi stabili. Una città che sta esplodendo (finalmente) anche in ambito turistico, lungo il corso e il centro vi è una sostanziosa presenza di turisti stranieri.

Le Pause caffè nelle giornate di sole sono sempre un'emozione e stimolano molto la creatività...

Insomma, portare l'esperienza di hubgency a Salerno è un occasione per costruire la stessa open web agency anche qui a Salerno

Coworking, da Salerno a Vicenza, online e offline, per me è la strada da perseguire per tantissimi motivi che ti elencherò in questo articolo. Permettimi di parlarti prima della mia esperienza e poi trovarai i miei "10 Motivi per cui scegliere uno spazio di coworking"

Partiamo da una frase che ho rilasciato ad un intervista sul sito di Diego Romano, ovvero il fondatore di Turismo Vieste:

“Sono un fanatico e proselitista degli spazi coworking (sono ormai un soprammobile del Megahub di Schio (VI))” 

La mia formazione web ed informatica in generale è il frutto della condivisione di conoscenze in spazi fisici (associazioni o circoli) o forum online, ormai vera e propria antologia di un mondo del web cambiato radicalmente. Dal 2006 ho deciso di iniziare a scoprire il mondo dell'Open Source e sposare totalemte la filosofia che si cela dietro il nome del sistema operativo open source più usato al mondo: Ubuntu.

 "io sono ciò che sono in virtù di ciò che tutti siamo".

Megahub - Fablab Area

Coworking Internazionale OnLine

Ho avuto la fortuna di riuscire a svolgere un lavoro di coworking a distanza con con  Bruno Perpetuo di ArtYouReady, che ha la sua scrivania nella splendida Niteroi, una città Perla adiacente a Rio de Janeiro.

Ho avuto il piacere di svolgere alcuni lavori con una collaboratrice in Armenia e uno in Libano che mi hanno aiutato nell'evento "Arte Salerno 2018" facendo poi parte della giuria dell'evento.

Coworking in Italia OnLine

Senza andare troppo lontano, qui in Italia ho avuto il piacere di svolgere dei lavori in coworking online con una agenzia di Ancona e una di Genova, ovvero Puntomedia Web e This is Evolutive (tutt'ora miei partners). Tante, tantissime esperienze di condivisione che mi hanno lasciato tantissimo, più dei corsi di specialista di marketing online e delle varie certificazioni di Google.

Da circa 5 anni il coworking è parte integrante e formativa costante del mio lavoro, e quando devo spostarmi per motivi di lavoro, la prima ricerca che svolgo online è" coworking fablab in..."

Coworking In Spazio Condiviso

Nel 2015 nasce in me la necessità di dover trovare uno spazio "fisico e tangibile di condivisione e ricercando nella zona dove risiedo attualmente ho trovato il Megahub, luogo in cui ho fondato un'agenzia di liberi professioni (hubgency.it)  e dopo 3 anni circa sono riuscito a trovare tutti i pregi della scelta di un coworking per un libero professionista...

Premessa sul Coworking

Il modello coworking si adatta perfettamente a tutte le esigenze di chi ricerca  innovazione tecnologica,connessionei (web e umane), flessibilità e sviluppo professionale, accrescimento professionale e umano, inizio di relazioni molto interessanti con persone che hanno molte cose in comune con noi. Inoltre... nel mio caso, al megahub c'è un'area pausa pranzo che è diventato un collante tra tutte le diverse anime presenti nello spazio condiviso.

10 Motivi per cui scegliere un coworking

  1. Lavori quando è necessario: puoi scegliere di condividere lo spazio di lavoro una volta alla settimana, una volta al mese, tutti i giorni, per un paio d'ore al giorno, qualunque cosa sia meglio per le tue necessità. I contratti sono flessibili e possono essere adattati ogni mese in base alle tue esigenze.

  2. Costi All Inclusive: in uno spazio di coworking non devi preoccuparti dei costi delle utenze (connessione, riscaldamento, elettricità, acquisto di mobili, gestione dello spazio e servizi di pulizia) sono tutti inclusi nella quota associativa. Viene deciso in anticipo senza sorprese entro la fine dell'anno. Basta impazzire e dover perdere tempo per pagare le bollette, il tempo dedicato al lavoro sarà dedicato esclusivamente a ciò che sappiamo fare meglio.

  3. Ottimizzazione delle risorse: grazie al dinamismo dell'ufficio e alla variazione dei professionisti è possibile espandere o ridurre lo spazio occupato entro un paio d'ore, ottimizzando al massimo le risorse.

  4. Il tuo personale "non-ufficio": l'atmosfera stimolante aggiunge al comfort garantito da uno spazio unico con un design innovativo mirato al lavoro, senza regole tipiche dell'ufficio, ed è un luogo fantastico per rilassarsi e creare una rete, vivere momenti convinviali in un luogo avvolto da un'aurea positiva.

  5. Networking: incontrare persone, condividere esperienze e incontrare nuovi potenziali clienti. La condivisione degli spazi favorisce lo scambio di esperienze e lo sviluppo professionale.

  6. Opportunità di lavoro: lavorare in spazi condivisi ti permetterà di entrare in contatto con molti potenziali clienti, che visitano gli spazi di coworking per incontrare fornitori o partecipare a eventi (vedi Social Media Hub ideato con Walter Ronzani. Le opportunità si moltiplicano a causa del fatto che gli spazi di coworking assicurano anche una discreta visibilità online attraverso i profili social dei coworking che generalmente danno spazio a tutti i servizi forniti dai professionisti che fanno parte del coworking

  7. Amplia le tue competenze, dai risposte ai clienti: gli spazi di coworking offrono la possibilità di incontrare programmatori, sviluppatori web, produttori di video, grafici (Al megahub la nostra super Martina Doppio, startup e molti altri professionisti che possono aiutarti a sviluppare la tua esperienza in diversi aspetti da quello in cui sei specializzato, perché una cosa ci insegnerà molto bene l'esperienza in ufficio condiviso: non possiamo saper fare tutto e spesso  non ci conviene investire tempo ma sarebbe meglio affidarsi ai coworkers.

  8. Percorsi di formazione e conferenze: sei interessato a saperne di più su growth hacking, UX design o e-commerce? O partecipare alle conferenze più di maggior interesse su argomenti digitali? In uno spazio di coworking tutto questo è possibile: workshop ed eventi basati su ciò che i colleghi sono interessati, sono organizzati regolarmente.

  9. Locations strategiche: la centralità del luogo e l'accessibilità al trasporto pubblico sono requisiti fondamentali; spazi di coworking aperti in aree ben collegate e facilmente raggiungibili in auto o con i mezzi pubblici.

  10. Aumento della produttività e della creatività: lavorare da casa è relativamente facile e conveniente, ma a volte tutto ciò che serve è il tipico rumore di sottofondo che si trova nei luoghi di lavoro per tenerti sveglio e concentrato; il coworking è proprio quello di cui hai bisogno. È stato scoperto che la maggior parte delle persone risulta essere più produttiva in uno spazio di co-working che a casa. La creazione di reti, la costruzione di competenze e relazioni sociali sono ciò che ci arricchisce sia in ambito personale che professionale. L'equilibrio tra vita lavorativa e vita privata sarà estremamente avvantaggiato dalla separazione degli ambienti.

Nel mio futuro prossimo c'è un trasferimento a Salerno, e svolgendo una ricerca rapida su Google e sui social ho scoperto delle realtà molto interessanti.

Cercando coworking a Salerno le realtà più interessanti risultano essere:

Sella Lab (Spazio di Coworking e Fablab a Salerno)

e il Meda Arch (Spazio di Coworking e Fablab Sostenibile a Cava de' Tirreni)

Conclusioni sul Coworking

Il coworking diviene anche una scelta di sostenibilità ambientale, recuperare strutture altrimenti destinate all'oblio, nelle vicinanze di stazioni o fermate degli autobus, un grande incentivo all'utilizzo dei mezzi pubblici, zero problemi di parcheggio... che in città come Salerno e Vicenza non sono un problema da poco, costi davvero super sostenibili e una forza d'immagine non indifferente.

Se sei di Schio o dell'alto vicentino e sei interessato al miglior Fablab del Veneto del 2018 Clicca qui

Il 14 Marzo 2017 presso Megahub di Schio, introduzione di un progetto di cooperazione web

Partiamo dalla definizione: #coopetition. (segui l’hashtag twitter)
La Coopetition, in italiano, la Cooperazione, come si evince dal termine, coniuga le due parole, cooperazione, competizione, è una strategia che che vede coinvolte imprese o liberi professionisti uniti per un determinato progetto di lavoro.

Il progetto

Il 14 Marzo sarò presente ad una serata di presentazione di nuovi corsi. Il mio progetto è per le Piccole Medie imprese locali di Schio e dell’alto vicentino, parlerò ancora delle opportunità legato all’utilizzo di strategie di social media marketing e di web marketing in generale, lo farò con un coworker del Megahub di Schio, il mio “coopetitor”, Walter Ronzani

Non sarà la solita presentazione di un corso di social media marketing

Invito vivamente a partecipare alla serata gratuita organizzata dal Megahub, grazie all’impareggiabile impegno di Giovanni ed Elsa.Social Media Hub: Strategie e Opinioni


Struttura della serata

“Martedì 14 Marzo, dalle 20.30, liberi professionisti e imprese che lavorano nel web raccontano strategie e opinioni al marketing on-line: di seguito l’elenco dei relatori ma, Attenzione!, non è definitivo.

Per altre tre persone c’è la possibilità di proporre un intervento, raccontando la propria esperienza o, semplicemente, per stimolare gli speech successivi in una determinata direzione (alcuni esempi: qual è il budget da destinare alla comunicazione nelle pmi? come acquisire competenze nel SMM? meglio la teoria o la pratica?).

L’artigiano/maker che vuole raccontare le proprie abilità e ha iniziato ad usare Facebook, il libero professionista che deve far conoscere le sue competenze a nicchie di mercato sempre più specifiche, fino all’attività commerciale che ha deciso di Social Media: un’opportunità per le aziende e per i liberi professionisti di testare la vendita on-line: sono esempi delle persone che incontrerete in questa serata.

Liberi professionisti, startupper e imprenditori: dagli input per chi vuole lavorare con le grandi potenzialità di internet, fino alle conoscenze fondamentali per chi vuole parlare di comunicazione nel 2017.

La serata è in linea con il servizio di Megahub “LabImpresa”, che si può riepilogare in questa frase del Professor Micelli, docente di Economia della Ca’ Foscari “il lavoro non si cerca, si crea”.

Hanno già confermato la loro presenza:
Alessandro Nicoli: opportunità sui social per commercianti e pmi
Anna Lorenzi: freelance graphic designer
Daniele Cavion: il filo conduttore è l’esperienza dell’utente
Diego Stimoli: fondatore di Indaweb, web agency
Luigi De Frenza: foto e video editing
Walter Ronzani: comunicazione ambientale
Per partecipare registrati a questo link https://social-media-hub-megahub.eventbrite.it

oppure, se vuoi partecipare come protagonista attivo, scrivi a [email protected]

In questo intervento parleremo delle prospettive per le aziende che si affacciano al mercato attraverso i Social Network, lo faremo in due, unendo due prospettive diverse, due professionalità trasversali che si uniscono per offrire più competenze e un analisi più approfondita.”

fonte : www.megahub.it

Chi è Walter Ronzani

walter-ronzani-coworker-coopetitor-schio-megahubWalter è un brillante Comunicatore del Web, è un bravo e professionale video maker, oltre che coworker . Un curriculum ricco di esperienze professionali relative alla comunicazione.

È una fonte inesauribile di nuove ispirazioni e con lui è sempre un piacere condividere nuove competenze, nuovi spunti. È proprio grazie a Walter che nasce questo progetto che presenteremo insieme, “Coworker = Coopetitor “, dove offriremo spunti e parleremo del nostro progetto di formazione rivolto alle aziende e alle piccole medie imprese locali.

Proprio una chiacchierata con lui è stata un ottimo spunto per l’articolo “Formazione Web Marketing… meglio in azienda” in cui è evidenziato perché una formazione adhoc , su un progetto reale sia più utile.

Ma non voglio anticipare altro, vi aspettiamo!

 

Cosa faccio
Seguo le aziende nei loro progetti, studio gli obiettivi fissati e strutturo la strategia web per raggiungere la meta. Scelgo gli strumenti adeguati, formo il personale, coordino le attività web per rappresentare meglio i tuoi servizi, i tuoi prodotti, la tua filosofia.
Contatti
Alessandro Nicoli Web Agency
Tel: +39-(349)-10-65-911
Email: info[at]alessandronicoli.com

© 2021 · Alessandro Nicoli | Web Designer | Consulente Web Marketing ·
P.IVA 03930030246
© 2021 Alessandro Nicoli
menu